Certificazione SA 8000

Eurocompany Group è orgogliosa di aver ottenuto la SA 8000 (Social Accountability 8000),  norma che disciplina i Sistemi orientati all’applicazione della Responsabilità Sociale. La norma definisce i requisiti minimi indispensabili dell’organizzazione “etica” con l‘intento di creare uno standard di riferimento valido in tutto il mondo, certificabile da un ente terzo, e diverso da altri strumenti similari, poco confrontabili e poco efficaci in termini di valutazione esterna.

I Sistemi per la Responsabilità Sociale si sono sviluppati fin dagli anni ’80 con l’obiettivo di massimizzare il valore dell’organizzazione intesa come sistema multiforme costituito da risorse materiali, ambientali, umane e con un impatto sull’ambiente, sulle comunità globali e locali, sul benessere collettivo ed individuale dei propri clienti, collaboratori, fornitori.

SA 8000: certificazione etica, è uno standard internazionale di certificazione che testimonia in eventuale integrazione con il codice etico, il bilancio sociale e la carta dei valori, la responsabilità sociale di un’impresa.

La norma SA 8000 contiene nove requisiti sociali orientati all'incremento della capacità competitiva di quelle organizzazioni che volontariamente forniscono garanzia di eticità della propria filiera produttiva e del proprio ciclo produttivo.

La SA 8000 comporta l’onere da parte dell’azienda di fare un audit , o meglio una verifica /intervista, a tutta la filiera produttiva quindi ai propri fornitori e ai propri clienti per garantire l’eticità dell’intera filiera in cui l’azienda opera.

 I 9 requisiti per conseguire la certificazione etica SA 8000 sono i seguenti:

  • rifiuto del lavoro infantile;
  • rifiuto del lavoro obbligato;
  • garanzia per la salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro;
  • tutela della libertà di associazione e riconoscimento del diritto di contrattazione collettiva;
  • rifiuto delle discriminazioni di ogni genere;
  • rifiuto di pratiche disciplinari riconducibili a forme di coercizione;
  • legalità e trasparenza dell’orario di lavoro;
  • legalità e trasparenza dei criteri retributivi;
  • sistema di gestione atto a garantire continuità all’impegno aziendale di conformarsi ai requisiti della norma ed a quelli altrimenti sottoscritti.